Registrazione Newsletter

Iscrivendoti riceverai aggiornamenti sui servizi.

:

REGOLAMENTO AREA ATTREZZATA PER PARCHEGGIO CAMPER

Condizioni generali di contratto ex art. 1341 c.c.

****

  1. Con l’introduzione di camper nel parcheggio ed il ritiro del badge elettronico d’ingresso, che reca il giorno e l’ora di entrata e di uscita, si conclude un contratto di locazione di area, senza obbligo da parte della Laruccia Immobiliare S.a.s. di Laruccia Giuseppe A. & C. con sede in c.da Pozzovivo s.s. 16 Km 838 – 70044 Polignano a Mare (Ba) – P.iva: 05559020721 di vigilanza e custodia, che comporta per l’utente l’accettazione integrale, anche ai sensi dell’art. 1341 c.c., del presente regolamento.

  2. L’area può essere utilizzata per il parcheggio di tutti coloro che dispongono di camper ;è pertanto escluso il parcheggio di tende, carrelli tenda o quant’altro non compreso nella categoria ammessa. Il gestore può impedire l’ingresso a coloro che si presentano con mezzi non conformi alla categoria ammessa o in stato di degrado tale da creare disturbo agli altri utilizzatori. Il gestore ha l’obbligo di impedire l’ingresso a coloro che non siano in regola con le norme relative all’assicurazione dei veicoli. E’ vietato il campeggio con qualsiasi modalità.

  3. La Laruccia Immobiliare S.a.s. non è né depositaria né custode degli automezzi e dei beni e/o cose presenti all’interno degli stessi ed è quindi espressamente esclusa ogni sua responsabilità per eventuali furti o danni arrecati da terzi.

  4. I veicoli vanno disposti negli spazi delineati e indicati dal gestore, in modo che non intralcino le manovre altrui o l’uso degli impianti igienico-sanitari. Non è in alcun modo consentito:a) lo scarico dei wc chimici al di fuori dell’apposito tombino di raccolta; b) lo scarico delle acque reflue ( nere e bianche ) sul suolo; c) l’utilizzo dell’acqua per impieghi alimentari in quanto NON potabile; d) l’abbandono di qualsiasi rifiuto solido urbano fuori dagli appositi contenitori presenti all’esterno dell’area; e) la monopolizzazione del territorio; f) il dispiegamento di sedie e/o tavolini; g) l’apertura o l’installazione di verande; h) la stesura al sole dei panno o altro; i) l’utilizzo di generatori di corrente, anche “silenziati”; l) tenere radio, televisori o diffusori accesi ad alto volume o comunque ad un volume che possa disturbare il vicino più immediato; m) effettuare schiamazzi diurni o notturni; n) giocare al pallone o ad altri giochi collettivi, girare per le strade del posteggio in motorino o in bicicletta; o) lasciare animali domestici incustoditi, liberi di disturbare gli altri frequentatori e di imbrattare con residui organici sia le aree di sosta, sia le strade del posteggio; p) l’assunzione di qualsiasi atteggiamento che crei o simuli una situazione di campeggio per la quale l’area non è destinata.. Coloro che si sentissero disturbati dal comportamento dei vicini sono pregati di avvertire il gestore.

  5. Nel caso di invasione di due posti o di sosta fuori dagli spazi, sarà applicata una penale di € 20,00, altresì in caso di smarrimento o danneggiamento della scheda badge verrà addebitato il costo della stessa pari ad € 5,00. Deposito e custodia del veicolo e degli oggetti in esso contenuti NON sono oggetto di questo contratto; pertanto per danni arrecati da terzi non si risponde.

  6. L’operazione di scarico delle acque reflue va sempre eseguita con il rispetto delle più elementari norme igieniche e della buona educazione. In particolare: a) il mezzo dovrà essere posizionato in modo che il tubo di scarico venga a trovarsi esattamente al centro dell’apposito tombino di scarico; b) spegnere il motore del mezzo; c) aprire la saracinesca di scarico; d) a scarico ultimato spostare il mezzo, aprire gli appositi rubinetti per il lavaggio del tombino, utilizzare l’apposita canna dell’acqua per pulire lo stesso ed eliminare eventuali residui; e) usare i prescritti liquidi per wc chimici in quantità adeguata a sciogliere i residui organici e, soprattutto, ad eliminare qualsiasi odore che da essi derivi.

  7. Nel parcheggio vanno osservate le norme che regolano la circolazione dei veicoli. Il cliente è tenuto ad osservare scrupolosamente la segnaletica apposta nel parcheggio e tutte le disposizioni di leggi e regolamenti.

La mancata osservanza delle suddette prescrizioni concorrerà ad attribuire al Cliente inadempiente l’esclusiva responsabilità personale in relazione ad eventuali danni provocati al proprio o all’altrui veicolo, nonché a persone e/o cose. Ogni soggetto che utilizza l’area di parcheggio è tenuto ad osservare un comportamento decoroso e rispettoso delle persone e delle cose. In particolare è fatto divieto assoluto:a) di effettuare il rifornimento di carburante, eseguire riparazioni, cambio olio, lavaggio del veicolo, ricarica di batterie, accumulatori etc. e, in generale, di effettuare qualsiasi operazione di manutenzione del veicolo; b) di sostare a lungo con il motore accesso, di riscaldarlo e di suonare il clacson; c) di parcheggiare i veicoli con perdite di serbatoi o affetti da altri difetti suscettibili di recare danno al parcheggio; d) di parcheggiare, senza specifico consenso della proprietaria, veicoli sprovvisti di targa regolamentare o targa sostitutiva autorizzata; e) di parcheggiare il veicolo nelle aree di transito e davanti alle uscite di sicurezza.

  1. L’area di parcheggio e le relative attrezzature (bagni, docce ecc.) devono essere fruite con diligenza e accuratezza; eventuali danni cagionati dal Cliente per uso improprio saranno ripartiti a sue spese.

  2. Il parcheggio è aperto 24 h al giorno. Gli scarichi Wc chimici dei camper di acque Grigie e Nere si effettueranno tassativamente dalle ore 21,00 alle 23,59 e dalle ore 06,00 alle 07,30. E’ dotato di videosorveglianza e custode notturno, l’area individuata per il parcheggio e sosta camper è munita di illuminazione notturna.

  3. Esclusione di responsabilità: la proprietaria non è responsabile per i danneggiamenti totali o parziali subiti dal bene oggetto del contratto, ovvero degli eventuali furti o danneggiamenti degli stessi, da qualsivoglia causa determinati (a soli fini esemplificativi: eventi naturali come grandine, alluvione, incendio, atti di terzi…). L’Utente è responsabile degli eventuali danni dal medesimo causati agli impianti di illuminazione, recinzioni, cancelli, manufatti nonché per tutti i danneggiamenti che il suo bene o lo stesso Utente può procurare a terzi. In caso di danni dovuti ad urto, collisione, incidente, investimento provocati dall’Utente all’interno dello spazio di proprietà della Laruccia Immobiliare s.a.s., il diritto al risarcimento del danno sarà esercitato dal danneggiato nei diretti confronti dell’utente che lo ha causato.

La Proprietaria non risponde delle merci, dei valori, carburanti o di qualsiasi altro oggetto, lasciati dall’Utente all’interno degli automezzi, anche se chiusi a chiave.

  1. L’Utente non potrà cedere, anche parzialmente il posto automezzo.

  2. Per qualsiasi controversia relativa alla validità, all’interpretazione e all’esecuzione della presente scrittura privata è competente il Foro di Bari .

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen